top of page

Come ottenere una laurea magistrale all'estero nel 2023: 10 consigli da un esperto espatriato


Se stai pensando di ottenere una laurea magistrale all'estero, ci sono molte cose da considerare. Si tratta di un'esperienza emozionante e impegnativa allo stesso tempo.


Tuttavia, con la giusta preparazione, puoi avere successo accademico internazionale.


Per prima cosa, diamo un attimo uno sguardo alle statistiche recenti.


Un numero crescente di italiani si trasferisce all'estero per completare la laurea magistrale, in parte motivati dalla contrazione dell'economia italiana, in parte perché il tasso occupazionale è più basso in Italia rispetto ai paesi dell'UE.


Gli italiani laureati nella fascia 25-64 anni del Sud, in particolare, vedono un tasso occupazionale che si ferma al 20,7%, contro il 30% del Nord Italia ed il 41% in Europa.


Secondo una ricerca molto recente, in Inghilterra le nazioni europee (escludendo i paesi fuori dall'UE) maggiormente rappresentate sono l'Italia con ben 12.390 studenti, seguita dalla Romania con 12.105 e dalla Francia con 11.720 studenti.


Io ho vissuto all'estero per 16 anni e conseguito due Master post laurea in Germania presso l'università di Bonn ed in Inghilterra presso l'università di Portsmouth, una delle città studentesche più importanti del Regno Unito. Sono un espatriato esperto con anni di esperienza in materia.


In questa guida, esploreremo tutto ciò che devi sapere per prepararti per una laurea magistrale all'estero, dallo scegliere il giusto corso di laurea e l'istituzione che fa per te fino al finanziamento e preparazione per il viaggio.



Come ottenere una laurea magistrale all'estero nel 2023


1. Impara l'Inglese


Innanzitutto, prima di iniziare a pensare di doversi iscrivere ad una laurea magistrale all'estero, ti serve un corso di Inglese per dimostrare la tua conoscenza della lingua.


Molti atenei in Europa e Regno Unito hanno corsi esclusivamente in Inglese e richiedono certificazioni IELTS oppure TOEFL, le due certificazioni maggiormente richieste.


Quale scegliere? La risposta a questa domanda è molto importante perché determina la certificazione inglese che andrai ad acquisire.


Per esempio, alcune università inglesi accettano il TOEFL mentre altre preferiscono lo IELTS.


Se scopri che la tua istituzione scelta richiede lo IELTS, allora devi prepararti ad ottenere il certificato IELTS. Ad esempio, potrebbero chiedere un punteggio IELTS di 6.0, 6.5 o 7.0.


I punteggi più bassi sono destinati a coloro che desiderano intraprendere una laurea triennale all'estero, ovvero un Bachelor Degree.


Se non hai una conoscenza adeguata della lingua inglese o una certificazione, non preoccuparti: possiamo aiutarti a studiare inglese all'estero o seguire i migliori corsi di inglese online prima dell'inizio del tuo Master.


Inoltre, conoscere perfettamente l'inglese ti sarà utile per:

  • Ricoprire ruoli di grande importanza in azienda o avviare un'attività propria espandendoti al mercato internazionale;

  • Interagire, anche a distanza, con collaboratori, dipendenti e colleghi;

  • Sviluppare la tua carriera professionale e acquisire una maggiore conoscenza del mercato di riferimento;

  • Accedere a incarichi di successo riservati solo a coloro che conoscono perfettamente la lingua inglese;

  • Partecipare a conferenze, corsi di formazione e aggiornamento all'estero (o online) in inglese, senza dover chiederti ogni due per tre cosa stanno dicendo i relatori;

  • Avere un elevato livello di professionalità e attirare l'attenzione delle migliori aziende internazionali.



2. Scegli il paese e la città ideale


Un altro fattore importante è capire quale paese e città ti interessa maggiormente. Desideri studiare in una delle città importanti dell'Inghilterra e visitare le famose attrazioni londinesi? Oppure vuoi fare un'esperienza di studio in qualche altra capitale europea?


La risposta a questa domanda è molto importante e determina quale destinazione di studi sceglierai.


Per esempio, le istituzioni accademiche inglesi sono molto prestigiose a livello internazionale, mentre quelle spagnole un po' meno.


Se ti interessa l'Inghilterra come paese dove fare il tuo master degree, dovresti scegliere una delle università migliori del Regno Unito.


Definire i paesi e le città di destinazione fin da subito, ti facilita il percorso decisionale.



3. Scegli il percorso di studi ideale e fai una comparazione


Hai raggiunto il punto in cui sai quale paese e disciplina vuoi studiare. Congratulazioni!


Ma adesso, quale programma di studio dovresti scegliere? Ogni università offre uno (o più) Master nella stessa disciplina.


Ogni programma ha un curriculum specifico e vari obiettivi accademici. Devi essere molto attento prima di scegliere, non vuoi renderti conto a metà del tuo primo anno accademico di aver scelto la laurea sbagliata.


Il modo più semplice per evitarlo è quello di controllare sempre l'overview del programma o l'elenco dei corsi.

Vedi cosa studierai e come. Alcuni Master sono più incentrati sulla teoria, altre sulla pratica.


Hai domande? Non esitare mai a contattare l'università. Un rappresentante sarà più che felice di aiutarti.


Altri fattori da considerare sono:

  • La durata degli studi: la maggior parte delle lauree magistrali richiede 1-2 anni per essere completate, mentre gli MBA un anno. Questo aumenterà anche le tue spese, quindi non trascurare questo fattore.

  • Tempo pieno o part-time: ogni approccio ha i suoi vantaggi; gli studi part-time ti permettono di lavorare e occuparti di altre responsabilità. Gli studi a tempo pieno richiederanno meno tempo e ti permetteranno di goderti pienamente l'esperienza in campus.


4. Studia i requisiti di ammissione


Si spera che nei 3 passi precedenti tu abbia capito in quale paese andare e in quale istituzione fare domanda.


Se desideri studiare all'estero dopo la laurea, devi soddisfare i seguenti requisiti:


Devi aver conseguito una laurea di primo livello (in Italia o all'estero) in una disciplina affine al Master.


Ad esempio, se desideri iscriverti a una magistrale all'estero in economia, devi essere laureato nella stessa disciplina o in una materia affine come le Scienze Politiche. Maggiore è la tua media dei voti accademici, maggiori sono le possibilità che tu venga considerato per l'ammissione al Master Degree di tuo interesse.


Inoltre, le università estere spesso richiedono requisiti accademici specifici, come aver studiato determinate materie (ad esempio Biologia, Chimica, Statistica...) pertinenti alla disciplina di studio della laurea magistrale.


Infine, anche se soddisfi tutti i requisiti, non è garantito l'accesso diretto all'università: l'ammissione a un corso di laurea magistrale all'estero è molto competitiva e devi distinguerti tra migliaia di altri studenti provenienti da tutto il mondo per ottenere la conferma dell'iscrizione all'ateneo.



5. Manda l'applicazione ad almeno due o tre università


Anche se hai voti eccellenti e una lettera di motivazione o un saggio impressionante, non dovresti candidarti a una sola università.


È vero, potresti essere accettato, ma cosa faresti se non lo fossi? Per questo motivo dovresti candidarti ad almeno 2 o 3 università.


Puoi candidarti anche a più di quelle, ma tieni presente che in alcuni paesi gli studenti internazionali possono candidarsi solo ad un numero limitato di università.


Il processo è più facile se ti candidi a istituti di istruzione superiore nello stesso paese, ma è abbastanza comune per gli studenti selezionare università in diversi paesi.


Assicurati solo di leggere attentamente i requisiti di ammissione e seguire la procedura:

  • Alcuni paesi utilizzano un sistema centralizzato, attraverso il quale puoi candidarti a più università;

  • In altri paesi, dovrai candidarti individualmente presso ciascuna università;

  • Alcune università richiedono solo copie digitali dei tuoi documenti;

  • Altre richiedono copie fisiche da inviare via post insieme agli scanner digitali.


6. Applica per una borsa di studio


Questa fase è legata sia al tuo budget che alla parte relativa all'applicazione all'università.


Perché?


Perché in alcuni casi, si richiede una borsa di studio durante la tua applicazione all'università. In altri, si richiede la borsa di studio successivamente o dopo che il tuo posto è stato confermato.


Quello che devi sapere è che ci sono diversi tipi di programmi di aiuti finanziari:

  • borse di studio

  • contributi

  • prestiti per studenti

  • aiuti militari

Alcuni di questi devono essere restituiti, mentre altri, come le borse di studio o i contributi, no. Ma le borse di studio e i contributi non vengono dati così, a caso. Devi soddisfare i requisiti dell'applicazione. E ci sono molti requisiti da soddisfare.


Alcune borse di studio vengono assegnate in base ai risultati accademici, altre in base al bisogno finanziario, altre ancora per scopi di ricerca e così via.


Non affrettarti a fare domanda se non soddisfi i criteri. Le probabilità sono che non sarai nemmeno considerato.


Ecco una guida completa su come trovare borse di studio per studiare all'estero.



7. Conferma l'accettazione del posto quando ricevi la lettera dall'Università


Questo è, di gran lunga, uno dei passaggi più divertenti e gratificanti. Hai trovato il programma di studi ideale, hai superato il test d'inglese, hai fatto domanda e ora è arrivata la risposta dell'università - sei stato accettato!


Congratulazioni! Sei sulla strada per diventare uno studente internazionale! Ma cosa succede se sei stato accettato in più università?


Bene, dovrai valutare attentamente le opzioni e prendere una decisione.


Se hai già un preferito, è facile.


Se non ce l'hai, non affrettarti a rispondere immediatamente. Prenditi almeno 2 o 3 giorni per chiarirti le idee e vedere quale opzione è la migliore per te.


In seguito, invia la conferma all'università e assicurati che la ricevano. Durante questo processo o dopo di esso, potrebbe essere richiesto di inviare documenti aggiuntivi o copie ufficiali.


8. Applica per un permesso studenti (se necessario)


Non tutti gli studenti che si recano all'estero hanno bisogno di richiedere un visto.


Ma se è il tuo caso, fai le ricerche necessarie. Ci sono molti documenti necessari e l'emissione del visto può richiedere dalle poche settimane ai pochi mesi!


Per questo motivo, dovresti fare richiesta in anticipo in modo da non perdere l'inizio dei tuoi studi all'estero.


Se sei uno studente dell'UE/SEE che si iscrive a un'università nell'UE/SEE, abbiamo ottime notizie: non avrai bisogno di un visto per studiare in un paese dell'Unione europea/Spazio economico europeo se provieni già da uno di questi.


In tutte le altre situazioni - con alcune eccezioni - avrai bisogno di un visto. Ecco alcuni esempi:


E la lista può continuare all'infinito.


Il consiglio principale qui è: controlla se hai bisogno di un visto in anticipo e scopri quanto tempo ci vuole per emettere il visto. Quindi, in base alla data di inizio dei tuoi studi, fai richiesta per il visto in modo da riceverlo in tempo.


Come cittadini italiani, se scegli l'Inghilterra per esempio, sappi che le regole sono diverse rispetto al resto dell'UE per via della Brexit. Infatti, l'UK richiede un permesso studenti che si chiama Student Route, sponsorizzato dall'istituzione presso la quale fai il corso di Master.


Il permesso di soggiorno quindi rappresenta il primo passo verso l'accettazione del percorso di studi. Ti consigliamo di prenotare un colloquio gratuito con noi di ESAL per capire meglio quali sono i requisiti.


9. Scegli un alloggio


È importante decidere dove vivere all'estero poiché avrà un impatto significativo sia sulle tue spese che sull'esperienza complessiva. Queste sono le opzioni più popolari, insieme ai loro pro e contro:


Case dello studente

  • Sono anche chiamati "alloggi per studenti" o "residenze universitarie".

  • I dormitori universitari sono di gran lunga l'opzione più economica, ma spesso dovrai condividere una stanza con 1, 2 o talvolta anche più studenti.

  • Le spese per le utenze sono di solito incluse nella tassa mensile.

  • I dormitori privati ​​per studenti (non di proprietà delle università) sono spesso più costosi dei dormitori universitari.

  • Molti studenti vivono in un dormitorio per 1 o 2 anni per avere l'esperienza popolare sul campus e poi scelgono di affittare un posto privato da soli o con gli amici.

  • Non tutte le università offrono dormitori per studenti e spesso il numero di posti è limitato.

  • Le condizioni e le strutture di ciascun dormitorio sono diverse da un'università o un paese all'altro.


Affittare un appartamento privato

  • Questo è il secondo tipo di alloggio più popolare tra gli studenti internazionali.

  • L'affitto è più costoso rispetto alla vita in campus, ma puoi ridurre i costi condividendo un appartamento con altri studenti.

  • Più ti avvicini al centro città, più i prezzi aumentano.

  • Le utenze non sono sempre incluse nella tassa mensile; è qualcosa che devi discutere con il proprietario.

  • Dovrai pagare un deposito che vale 2 o 3 mesi di affitto.

  • Questo serve per coprire eventuali danni o problemi che potresti creare.

  • In base al tuo contratto, dovresti riavere il deposito (o una parte) quando ti trasferisci.

  • Alcune università assistono gli studenti che cercano appartamenti privati ​​e si assicurano che non vengano truffati o imbrogliati per pagare di più.

  • Se la tua università non fornisce questo supporto, dovrai fare ricerche in anticipo per evitare truffe o altri problemi.

  • Inoltre, puoi contattare Amber, una piattaforma affidabile di prenotazione di alloggi per studenti, per aiutarti a trovare un alloggio adatto.

  • Che tu stia cercando una sistemazione per studenti a Londra o una casa per studenti a Chicago, i loro esecutivi di prenotazione ti forniranno assistenza personalizzata gratuita nella ricerca della tua dimora ideale.


Vivere con una famiglia locale

  • Non è tanto comune come le altre due opzioni, ma viene scelta dagli studenti con un budget molto limitato o da coloro che desiderano un'esperienza pratica della cultura e dello stile di vita locali.

  • Solitamente è molto economico, a volte meno costoso dei dormitori universitari.

  • Ma ciò dipende spesso da come si negozia e da ciò che è incluso nel prezzo complessivo.

  • Ad esempio, alcune famiglie offrono persino un pasto al giorno nel costo settimanale.

  • Devi parlare la lingua del luogo per vivere con una famiglia, ad un livello almeno conversazionale. Oppure puoi trovare famiglie che parlano inglese se, per esempio, sei interessato a vivere in Inghilterra.

  • Dovrai condividere la cucina e forse anche il bagno e altre stanze. Se non ti trovi a tuo agio, forse vivere con una famiglia non fa per te.

Indipendentemente dall'opzione che scegli, i prezzi varieranno notevolmente. Puoi spendere ovunque da 100-200 EUR fino a oltre 700 EUR al mese in base a dove vuoi vivere.


Fai sempre attenzione ai contratti che firmi, non esitare a discutere eventuali clausole confuse e non prendere la prima opzione che trovi. Confronta ciò che è disponibile sul mercato e poi decidi. Ricorda, un acquirente informato è un acquirente consapevole.


10. Decidi come viaggiare all'estero


Confermato il tuo posto all'università e trovato l'alloggio perfetto... adesso cos'altro?


È finalmente arrivato il momento di pianificare il tuo viaggio. Come arriverai alla tua destinazione di studio? Viaggerai da solo? Dovrai scambiare il mezzo di trasporto? Queste sono tutte domande che dovrai considerare.


Se studierai su un continente diverso o in un paese lontano, prendere l'aereo è di gran lunga la migliore opzione.

A volte può essere anche più economico, ma questo dipende da molti altri fattori. Dovrai controllare quanta bagaglio puoi portare con te, poiché tutte le principali compagnie aeree hanno dei limiti. Dovrai pagare un extra per le valigie o i bagagli aggiuntivi.


Alcuni studenti potrebbero scegliere di viaggiare in treno o in autobus. Ciò può essere più o meno confortevole a seconda della distanza stessa e di quanto tempo ci vorrà per raggiungere la destinazione.

Il vantaggio è che può essere più economico e non ci sono limiti di bagaglio - tuttavia, non pensare di poter occupare metà dello spazio di stoccaggio con le tue cose. Gli altri viaggiatori certamente non lo apprezzeranno.


Per gli europei che si trasferiscono in un altro paese europeo, fare un viaggio in macchina, da soli o con la famiglia, è un'opzione valida. Potrai viaggiare insieme alle persone che ami e ti aiuteranno a sistemarti e ad abituarti ai tuoi nuovi dintorni.


Domande Frequenti: Come ottenere una laurea magistrale all'estero.


Cosa significa una laurea magistrale all'estero?


Una laurea magistrale all'estero è un programma accademico avanzato che porta alla consegna di una laurea magistrale. Questo tipo di programma è disponibile in molti paesi del mondo e può essere insegnato in molte lingue diverse. Il programma accademico è progettato per studenti che hanno già completato un corso di laurea e desiderano continuare la loro formazione.


Perché studiare all'estero per la laurea magistrale?


Ci sono molte ragioni per cui uno studente potrebbe voler studiare all'estero per una laurea magistrale. Uno dei motivi principali è la possibilità di espandere il proprio orizzonte accademico.

Studiare all'estero ti permette di entrare in contatto con nuovi metodi di insegnamento, culture diverse e nuove prospettive di studio. Inoltre, lo studio all'estero può migliorare il tuo curriculum e farti risaltare quando cerchi lavoro.



Come scegliere il paese giusto?


La scelta del paese giusto per studiare la laurea magistrale è una decisione importante. Ci sono molte cose da considerare, tra cui la lingua parlata, il costo di vita e la qualità dell'istruzione. Inoltre, la posizione geografica può influire sulla tua scelta. Ad esempio, se stai cercando di studiare materie marine, potrebbe essere una buona idea cercare un paese con una costa.


Come finanziare la laurea magistrale all'estero?


Studiare all'estero può essere costoso, ma ci sono molte opzioni per finanziare la tua laurea magistrale. Ad esempio, molte università offrono borse di studio o finanziamenti. Inoltre, potresti essere in grado di ottenere un prestito studentesco. Assicurati di controllare tutte le opzioni disponibili e di pianificare con anticipo per evitare il debito studentesco.

Comments


bottom of page